ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mosca dà il via al ritiro dalle basi in Georgia

Lettura in corso:

Mosca dà il via al ritiro dalle basi in Georgia

Dimensioni di testo Aa Aa

La Russia smobilita. È iniziato il ritiro dalle sue due basi in Georgia, prima fase del programma siglato con Tblisi nel maggio scorso. Si tratta di caricare su due navi da trasporto cinquanta unità militari, fra carri armati e autoblindo. La base smobilitata è quella presso il villaggio di Gonio, a sud di Batumi, sul mar Nero, una quarantina di chilometri dal confine con la Turchia.

Il ritiro russo dovrebbe essere completato entro il 2008. Interessa tremila uomini. L’altra base è quella di Akhalkalaki, nel sud del Paese. In questo caso il ritiro sarà meno agevole: occorrerà ricostrurire una serie di ponti attualmente impraticabili dai mezzi pesanti. Problemi tecnici e burocratici, dicono le autorità russe, che difficilmente consentiranno di rispettare il calendario. Da più di due secoli la Georgia conta sul suo territorio guarnigioni inviate da Mosca.