ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran, il Consiglio dell'Aiea non trova ancora una posizione comune

Lettura in corso:

Iran, il Consiglio dell'Aiea non trova ancora una posizione comune

Dimensioni di testo Aa Aa

Il consiglio dell’Agenzia atomica dell’Onu non riesce a trovare una posizione univoca nei confronti dell’Iran e della sua decisione di riavviare la produzione di combustibile nucleare. Si tenta di favorire una nuova mediazione, ma non c‘è ancora accordo sul documento da adottare.La portavoce dell’Agenzia ha confermato che gli iraniani hanno cominciato a togliere i sigilli dalla centrale d’Isfahan e che si attende conferma dagli ispettori sul completamento dell’operazione.Il segretario generale dell’Onu Kofi Annan lancia un appello alla calma: “Credo che il miglior modo di superare l’impasse – dice – è continuare la discussione tra la troika europea e gli iraniani, per trovare una soluzione conforme alla normativa internazionale e alle risoluzioni dell’agenzia atomica”.La decisione del Governo di Tehran di riavviare l’attività di conversione dell’uranio è conseguente alla rottura delle trattative con i tre Paesi dell’Unione europea che puntavano a un accordo di cooperazione tecnica ed economica. La troika europea ha proposto all’Aiea una bozza di risoluzione che intima all’Iran di arrestare subito il processo di arricchimento dell’uranio.