ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Nasa punta di nuovo gli occhi su Marte

Lettura in corso:

La Nasa punta di nuovo gli occhi su Marte

Dimensioni di testo Aa Aa

Rientrato lo shuttle Discovery, l’attenzione della Nasa si rivolge di nuovo verso Marte. La sonda Mars Reconnaissance Orbiter sarà lanciata domani, dopo un rinvio di qualche ora per problemi tecnici. Obiettivo, raccogliere una gran mole d’informazioni sulla presenza d’acqua nel “pianeta rosso”.“L’orbiter è allo stesso tempo un satellite meteo, un esploratore geologico e un ponte per le comunicazioni” ha spiegato il manager del programma Doug Mc Cuistion. Lanciata da Cape Canaveral con un vettore Atlas V, la sonda raggiungerà l’orbita di Marte nel marzo 2006. La sua sofisticata strumentazione, dove spicca il radar italiano Sharad, gli consentirà di studiare il terreno e l’atmosfera, scambiando dati con i robot, della stessa Nasa e dell’agenzia spaziale europea, che da un anno e mezzo stanno esplorando la superficie del pianeta.