ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa, amministrazione Bush firma la legge quadro sull'energia

Lettura in corso:

Usa, amministrazione Bush firma la legge quadro sull'energia

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente degli Stati Uniti George Bush ha firmato la nuova legge quadro sull’energia ieri, mentre il prezzo del petrolio sfondava un nuovo record toccando i 64 dollari al barile. Il testo, proposto la prima volta nel 2001, mira a rendere gli Stati Uniti piu’ indipendenti sul versante energetico:

“La legge – spiega Bush – permetterà all’America di fare un uso più pulito e efficace delle proprie risorse interne : il carbone, il nucleare, il petrolio e il gas naturale. Rifornendoci con energia propria, riduciamo la nostra dipendenza dai paesi stranieri, aiutiamo l’economia a crescere e la gente a lavorare”. Prima di firmare questa legge, che pone un forte accento sulle energie rinnovabili, il presidente Bush ha visitato una fabbrica di pannelli solari ad Albuquerque, nel Nuovo Mexico. Di qui a dieci anni, ha detto inoltre Bush, gli Stati Uniti avranno di nuovo centrali nucleari. Gli stabilimenti erano stati chiusi alla fine degli anni 70 dopo l’incidente di Three Miles Island. La legge, per la cui attuazione verranno stanziati oltre 10 miliardi di euro in dieci anni, non autorizza invece lo sfruttamento dei giacimenti nella zona ecologicamente protetta dell’Alaska.