ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Abbas: elezioni politiche in gennaio

Lettura in corso:

Abbas: elezioni politiche in gennaio

Dimensioni di testo Aa Aa

Nei territori palestinesi le elezioni politiche si svolgeranno nel gennaio 2006, il giorno non è stato ancora deciso. Lo ha detto in parlamento il presidente dell’Autorità autonoma Mahmud Abbas, che ha deciso il rinvio per risolvere un contenzioso emerso rispetto alla riforma della legge elettorale.

Abbas ha anche esortato i palestinesi a lasciar svolgere nella calma il ritiro israeliano da Gaza e da alcuni settori della Cisgiordania, senza fomentare disordini: “CosÌ mostreremo al mondo che i palestinesi meritano uno stato”, ha detto. Le elezioni legislative si sarebbero dovute svolgere un mese fa, ma sono state annullate. Questo slittamento non piace a tutti. Il leader di Hamas Saeed Siam, ad esempio, non è d’accordo: “Appoggiamo molte delle cose che ha detto Abbas. Ma non il posticipo del voto. Secondo gli accordi del Cairo le elezioni si sarebbero già dovute svolgere. Hamas si oppone a qualunque ritardo nel processo elettorale”. Durante la sessione parlamentare, all’esterno dell’edificio, 200 membri delle Brigate dei martiri di Al Aqsa manifestavano, armati e a volto coperto, chiedendo la fine degli arresti di loro affiliati da parte della polizia palestinese.