ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incendi in tutta l'Europa sudoccidentale

Lettura in corso:

Incendi in tutta l'Europa sudoccidentale

Dimensioni di testo Aa Aa

Nella penisola iberica riarsa dal sole, continua la progressione degli incendi, favoriti dalla piu’ grave siccità degli ultimi sessant’anni e dal caldo, con temperature superiori ai quaranta gradi.

In Spagna, nella regione nord occidentale di Castiglia Leon, il fuoco ha distrutto quattro mila ettari di bosco e non è ancora sotto controllo. Piu’ a sud, nella parco nazionale delle Sierras de Cazorla, piu’ di duecento persone sono state costrette ad abbandonare le proprie abitazioni. In Portogallo, dove ottanta mila ettari di boschi sono già andati distrutti, le fiamme si manifestano ora anche sulle pendici della Serra da estrela, la montagna piu’ alta del paese. Un migliaio di pompieri stanno tentando di spegnere i quattro grandi incendi tuttora attivi nel nord del paese. Decine di persone sono state evacuate. Il ministero dell’Interno ha preannunciato un inasprimento delle pene contro i piromani. Negli ultimi giorni sono stati arrestati una settantina di sospetti. In Francia il fuoco si manifesta nel sud-est, nell’entroterra provenzale, fra Aix en Provence e Manosque. I turisti presenti in alcuni campeggi sono stati costretti a levare le tende. Le cose sono ancora piu’ difficili perche’ gli aerei cisterna sono fermi da una settimana. Lunedi’ scorso un canadair si è schiantato al suolo, provocando la morte dei due piloti. Gli apparecchi resteranno a terra finché non si sarà capita la causa dell’incidente.