ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il discovery ritorna a casa

Lettura in corso:

Il discovery ritorna a casa

Dimensioni di testo Aa Aa

Tutto pronto al centro spaziale Kennedy di Cape Canaveral in Florida per l’atterraggio della navetta discovery che rientra dopo una missione ricca di molte luci e qualche ombra. Erano due anni e mezzo che la navetta non usciva dall’hangar. Il programma discovery era stato interrotto dopo la tragedia del Columbia esploso il 1 febbraio 2003 durante la fase di rientro. La navetta discovery era decollata il 26 luglio scorso e ha compiuto un buon lavoro come ha detto in conferenza stampa il direttore del programma Pail Hill: “Fatemelo dire, siamo dannatamente soddisfatti. Abbiamo dimostrato di saper fare questo lavoro difficile e pericoloso”. L’atterraggio della navetta con i sette uomini dell’equipaggio a bordo è atteso, se tutto procede secondo i piani, oggi alle 4:46 in Florida, le 10:46 ora centrale europea.Per dare la sveglia nello spazio ieri il centro di controllo di Houston ha utilizzato una canzone pacifista giapponese nell’auspicio che questa missione si concludaa nel migliore dei modi.