ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incendi: sempre più lunga in Europa la lista delle vittime

Lettura in corso:

Incendi: sempre più lunga in Europa la lista delle vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

Non si placa l’emergenza incendi nella penisola iberica. Chi rischia di più è chi lotta in prima linea contro il fuoco. Nella regione spagnola della Galizia ieri un Canadair si è schiantato sulle colline di Monterrei. Per il pilota, 50 anni, non c‘è stato scampo. E’ il terzo a morire in missione in meno di un anno. Ieri anche un pompiere di 29 anni è deceduto mentre stava lottando contro le fimme nel centro del paese.

La Spagna è tra i paesi più colpiti. Erano ancora una decina stamane i roghi ancora attivi, ieri solo nella regione di Castilla y Leòn, ne erano stati dichiarati 20. Massimo stato di emergenza anche in Portogallo, che sta affrontando la peggiore siccità degli ultimi sessant’anni: le temperature canicolari e il vento fanno il resto. Dall’inizio dell’anno sono andati in cenere 68 mila ettari di verde nel paese, oltre la metà, durante il mese di luglio. Alcuni roghi non sono ancora stati domati nonostante il dispiegamento di 1.700 pompieri. E’ sempre più lungo l’elenco di chi ha perso tutto.