ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tragico ammaraggio a Palermo di un Atr in avaria: morti e feriti

Lettura in corso:

Tragico ammaraggio a Palermo di un Atr in avaria: morti e feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

Sempre più pesante il bilancio dell’incidente aereo di fronte alla costa
palermitana: le ultime cifre fornite dalla Capitaneria di Porto riferiscono di
13 morti. Due dei quattro membri dell’equipaggio mancano ancora all’appello,
mentre i superstiti sono 23, quattro ricoverati in gravi condizioni con traumi
cranici e sintomi da annegamento.

A bordo viaggiavano 35 passeggeri, tutti italiani.

Il velivolo, un Atr 72 turboelica della compagnia tunisina Tuninter, era
partito da Bari nel primo pomeriggio ed era diretto a Djerba, in Tunisia.

L’incidente è avvenuto poco prima delle 16: il pilota ha tentato l’ammaraggio a
una ventina di miglia da Capo Gallo, a 13 chilometri da Palermo. Poco prima
aveva richiesto un atterraggio di emergenza per un’avaria al motore
all’aeroporto di Punta Raisi, senza riuscire a raggiungerlo.

Il comandante, tra i superstiti, ha dichiarato che a causa della perdita di
potenza dei motori non è riuscito ad ammarare perfettamente, entrando di punta
nell’acqua. L’impatto è stato violentissimo: il velivolo si è spezzato in tre
tronconi, la cabina di pilotaggio e la coda sono affondate.