ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Colpo di Stato militare in Mauritania

Lettura in corso:

Colpo di Stato militare in Mauritania

Dimensioni di testo Aa Aa

Regna l’incertezza in Mauritania, dove i militari hanno rovesciato il governo in carica approfittando dell’assenza del presidente. Le notizie sono ancora confuse.

I militari che da stamattina controllano i centri nevralgici del Paese, hanno annunciato che un Consiglio militare dirigerà la Mauritania e metterà fine al totalitarismo del regime. L’azione è iniziata intorno alle cinque di stamani, ora locale, con l’assalto della sede dello Stato maggiore e di radio e televisione di Stato. Il presidente,il colonello Maaouia Ould Taya, in carica dall’84 dopo un golpe, si trovava a Riad per i funerali del re dell’Arabia Saudita. Il suo aereo, al rientro, è stato fatto atterrare in Niger. Il commando sarebbe stato composto in gran parte da membri della guardia presidenziale. Dal giugno 2003 nel Paese ci sono stati tre tentativi di colpo di stato, tutti sventati. Il golpe è stato condannato dall’Unione africana, la Spagna che ha buoni rapporti con il paese, ha espresso la sua viva preoccupazione.