ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Costituzione irachena: entro oggi la commissione decide se chiedere un rinvio

Lettura in corso:

Costituzione irachena: entro oggi la commissione decide se chiedere un rinvio

Dimensioni di testo Aa Aa

Entro oggi la commissione incaricata di scrivere la nuova costituzine irachena deve decidere se chiedere o meno più tempo. Ieri, dopo aver incontrato l’ambasciatore americano in Iraq Zalmay Khalilzad, il presidente iracheno Jalal Talabani ha di nuovo esortato a rispettare la scadenza, che dovrebbero portare alla redazione della carta fondamentale entro il 15 agosto.

La costituzione dovrebbe essere quindi sottoposta a referendum entro il 15 ottobre. A seguire, le elezioni politiche, entro metà dicembre. A Baghdad, il ministero dell’interno iracheno sta già facendo addestrare le forze speciali che veglieranno al corretto svolgimento della consultazione popolare. In teoria la commissione può chiedere fino a 6 mesi in più. Ancora non c‘è accordo su punti fondamentali come il federalismo e il peso dell’Islam nella vita civile. Gli americani sono fortemente contrari a un rinvio e, proprio in questi giorni, hanno parlato di un primo ritiro parziale, ma solo se il calendario politico verrà rispettato.