ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attentati di Londra, arrestato in Africa uno dei sospetti registi

Lettura in corso:

Attentati di Londra, arrestato in Africa uno dei sospetti registi

Dimensioni di testo Aa Aa

Haroon Aswat, britannico di origine pakistana, di 31 anni è stato arrestato in Zambia in relazione ai sanguinosi attentati di Londra del 7 uglio.

Secondo indiscrezioni, gli Stati Uniti lo tenevano sotto controllo da tempo e avevano chiesto il suo arresto prima delle esplosioni ma la Gran Bretagna avrebbe rifiutato, cosa che il ministero degli esteri di Londra nega. Sui falliti attentati del 21 luglio gli investigatori fanno progressi: ieri nove persone sono state arrestate a Tooting, a sud della capitale. Grazie alle indicazioni di un vicino di casa ha ora un nome anche il kamikaze mancato dell’autobus n. 26: si tratterebbe di Muktar Said-Ibrahim, 27 anni. La polizia ha distribuito volantini con la foto della maglia che si sarebbe tolto e poi avrebbe gettato da una finestra del bus. La polizia è tornata a dirsi convinta che se gli attentatori il 21 luglio non hanno ucciso è perché qualcosa è andato storto. La paura dunque rimane e ieri ha di nuovo scosso i londinesi. Per un falso allarme, la stazione della metropolitana Southwark è stata evacuata e la linea Jubilee interrotta in un tratto.