ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Preso mancato terrorista di Londra. Vasta operazione a Birmingham

Lettura in corso:

Preso mancato terrorista di Londra. Vasta operazione a Birmingham

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ Yasin Hassan Omar la persona arrestata stanotte a Birmingham. La polizia ha confermato che si tratta dell’uomo che avrebbe tentato di farsi esplodere nella stazione del metro di Warren Street, a Londra. Il presunto terrorista, 24 anni di origine somala, si trovava in una casa nel quartiere di Hay Mills. All’irruzione degli agenti ha tentato la fuga ma è stato bloccato con un’arma paralizzante. Omar è poi stato trasferito in un carcere di massima sicurezza nella capitale, dove è stato sottoposto a un interrogatorio. La svolta nelle indagini è avvenuta stanotte, nel corso di una vasta operazione congiunta scattata alle 4,30 a Birmingham. Oltre al mancato attentatore, nei pressi di Bankdale road, sono stati arrestati anche altri tre uomini, che si pensa essere coinvolti nei falliti attacchi. Sul posto è stato trovato un pacco sospetto e Scotland Yard ha fatto sgomberare l’area. Due uomini sono stati inoltre fermati dalla polizia su un treno diretto da Newcastle a Londra, ma gli inquirenti sembrano attribuire loro meno importanza. Finita l’allerta nell’aereoporto di Luton, dove era stato fermato un uomo che si stava imbarcando per Nimes e che poi è stato rilasciato. Intanto la scientifica continua a setacciare l’appartamento di Curtis road, dove abitava uno dei 4 mancati kamikaze, dove ha ritrovato una significativa quantità di esplosivo. Secondo gli abitanti del quartiere i sospetti attentatori sarebbero stati visti entrare e uscire dal garage del palazzo dopo il 21 luglio.