ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Allarme siccità in Spagna e Portogallo. Bruxelles interviene

Lettura in corso:

Allarme siccità in Spagna e Portogallo. Bruxelles interviene

Dimensioni di testo Aa Aa

La commissione europea ha autorizzato il trasferimento di partite di cereali dai paesi che hanno riserve in eccesso come l’Ungheria e la Slovenia verso i due stati della penisola iberica.

Gli allevatori portoghesi e spagnoli sono in grandi difficoltà, perché la siccità ha decimato i raccolti, secondo le stime di Bruxelles, nel 2005 la produzione di cereali in Europa diminuirà del 10%, per le scarse precipitazioni. Per aiutare Spagna e Portogallo che vivono il piú grave periodo di siccità dal 1940, la commissione ha messo sul mercato partite di cereali a prezzi cosiddetti di intervento, acquistate cioé da Bruxelles quando i prezzi scendono troppo. Madrid ha già acquistato 500 000 tonnellate, mentre Lisbona ne ha comprate 200 000