ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Minatori polacchi in piazza per difendere la pensione anticipata: scontri

Lettura in corso:

Minatori polacchi in piazza per difendere la pensione anticipata: scontri

Dimensioni di testo Aa Aa

Era cominciata come una manifestazione pacifica per i diritti dei minatori polacchi.

Oltre 5500 lavoratori si erano riuniti in mattinata davanti al Parlamento, a Varsavia, contro il progetto di riforma delle pensioni. Proprio martedì una commissione parlamentare doveva prolungare fino al 2008 l’attuale legislazione. Ma la protesta ritmata e gridata dei minatori si è trasformata rapidamente inaperto scontro con la polizia. Alcuni manifestanti hanno tirato pietre e petardi contro gli agenti, che hanno risposto con lacrimogeni e getti d’acqua. Il bilancio è stato di diversi feriti da entrambe le parti: tra le forze dell’ordine, un agente è stato ricoverato in stato di coma. I minatori polacchi difendono il diritto alla pensione dopo 25 anni di lavoro, qualunque sia la loro età: la riforma mira invece a far scattare la pensione dopo i 65 anni, un’età, sostengono i manifestanti, che pochi minatori riescono a oltrepassare.