ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mezzo mondo col naso all'insù. Discovery decollato. Raggiungerà la ISS.

Lettura in corso:

Mezzo mondo col naso all'insù. Discovery decollato. Raggiungerà la ISS.

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo Space Shuttle è tornato nello spazio. Una missione strategica che la Nasa prepara sin dal 2003, quando si consumo’ la tragedia del Columbia. Il lancio del 13 luglio era stato bloccato per un problema tecnico.

Lo Shuttle tornerà sulla terra fra 12 giorni. Suo compito: verificare le modifiche apportate, testare i sistemi di riparazione in caso di guasto, rifornire la base spaziale. (dove si trovano il russo Sergei Krikalev e l’americano John Phillips). Lo shuttle porta con se Raffaello, il modulo di fabbricazione italiana che contiene approvvigionamenti e attrazzature scientifiche. Sette le persone a bordo. Una donna il comandante: Eileen Collins. Scopo del programma della Nasa: completare l’assemblaggio della Base Spaziale Internazionale. Un passo che dovrebbe portare gli americani a tornare sulla luna entro il 2020. La tappa successiva: Marte.