ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pakistan, nessun arresto è collegato all'attacco a Londra

Lettura in corso:

Pakistan, nessun arresto è collegato all'attacco a Londra

Dimensioni di testo Aa Aa

Nessuno delle centinaia di arresti effettuati in questi giorni in Pakistan è direttamente collegato all’attacco a Londra del 7 luglio. Lo confermano le autorità britanniche nel giorno in cui il presidente pachistano Pervez Musharraf dichiara guerra all’estremismo islamico.“C‘è chi ha scritto, sulla stampa, che gli attentati avrebbero cambiato i nostri rapporti col Pakistan – ha detto l’ambasciatore britannico Mark Lyall Grant -. Ma l’attacco non è stato compiuto da Paesi stranieri, bensì da cittadini britannici. E colgo l’occasione – ha aggiunto – per chiarire che non ci sono stati in Pakistan, dal 7 luglio, arresti legati alle bombe di Londra”.La notizia che i presunti terroristi kamikaze erano di origine pachistana e avevano recentemente compiuto dei viaggi nel Paese asiatico, è all’origine del giro di vite voluto dal Governo d’Islamabad contro i predicatori di morte. Le operazioni di polizia hanno però suscitato una reazione di protesta in parte della cittadinanza: proprio per oggi sono attese manifestazioni di piazza contro il presidente Musharraf.