ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fallito l'ultimo tentativo di rinviare il ritiro isrealiano da Gaza

Lettura in corso:

Fallito l'ultimo tentativo di rinviare il ritiro isrealiano da Gaza

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono decisi a continuare la loro protesta contro il ritiro da Gaza i coloni israeliani anche dopo il no della Knesset al rinvio dello smantellamento delle 21 colonie nella Striscia e di 4 in Cisgiodarnia previste per metà agosto. Molti di loro hanno anche in programma di marciare verso l’insediamento di Gush Katif, appena la polizia darà loro il via libera. Il ritiro da Gaza seguirà cosi’ il calendario gia’ deciso dal governo Sharon. Il parlamento di Tel Aviv con una netta maggioranza ha bocciato tre mozioni separate presentati da deputati della destra radicale che chiedevano di posticipare di almeno tre mesi l’inizio delle operazioni.

I documenti sono stati respinti, al termine di un breve ma agitato dibattito, con circa 60 voti contrari e 40 a favore della Knesset che conta 120 membri. Nel villaggio di Kfar Maimon, dopo gli scontri e gli arresti dei giorni scorsi, la situazione al momento è abbastanza tranquilla. Molti attivisti hanno deciso di tornare a casa per recuperare le forze in attesa di una scendere nuovamente in strada a manifestare. Intanto la polizia ha fatto sapere che non permetterà in alcun modo di avvicinarsi alla Striscia, considerata zona militare chiusa.