ULTIM'ORA

Lettura in corso:

L'esercito israeliano blocca la marcia verso le colonie di Gaza


mondo

L'esercito israeliano blocca la marcia verso le colonie di Gaza

Primi scontri tra militari israeliani e alcuni partecipanti alla marcia di protesta contro il ritiro dalla striscia di Gaza. Sulla strada per la barriera di Kissufim, che conduce alle colonie, un cordone di soldati ha impedito ai manifestanti di avanzare.

In serata è stato raggiunto un accordo con le autorità che hanno concesso di passare la notte a Kafr Maimon, ottenendo in cambio la promessa di non marciare sulla striscia di Gaza, lontana una decina di chilometri. La manifestazione era cominciata ieri pomeriggio in maniera più festiva a Netivot dove si erano riuniti circa 30.000 ultranazionalisti. I partecipanti chiedono al governo Sharon di abbandonare il piano di ritiro che a partire da metà agosto porterà allo sgombero di oltre ottomila coloni. Secondo un ultimo sondaggio il 51% degli israeliani sarebbe favorevole allo smantellamento degli insediamenti della striscia di Gaza.
Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Nucleare civile, Usa e India avviano una cooperazione