ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles darà un giro di vite al mercato di esplosivi ed armi da fuoco

Lettura in corso:

Bruxelles darà un giro di vite al mercato di esplosivi ed armi da fuoco

Dimensioni di testo Aa Aa

A quasi due settimane dagli attentati di Londra la Commissione Europea ha presentato una proposta che mette l’accento sul miglioramento delle misure di sicurezza lungo tutta la catena di commercializzazione e produzione di questi prodotti e una più stretta collaborazione fra le polizie degli stati membri. Anche concimi e fertilizzanti sono al centro delle nuove misure di controllo. Molti dei componenti chimici di questi prodotti infatti, possono essere adoperati per costruire bombe artigianali. Spiega Jonathan Todd, portavoce della commissione: “Ci saranno nuove procedure nei controlli, e nell’acquisto di materiali come il nitrato di ammonio, usato come fertilizzante. Prodotti del genere potranno essere acquistati solo per l’agricoltura, previa autorizzazione, informando le autorità competenti di ogni transazione sospetta”. Il documento propone una serie di deroghe al trattato di Schengen. Le polizie nazionali, potranno proseguire le indagini in altro stato membro quando il reato commesso sul proprio territorio preveda una pena di almeno 12 mesi di carcere. In caso di emergenza gli inquirenti potranno NON rispettare i confini nazionali. È stata ipotizzata inoltre la nomina di superpoliziotti, pubblici ufficiali che svolgano funzioni di coordinamento fra i vari stati.