ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Blair ai musulmani britannici: "Lottiamo insieme contro il terrore"

Lettura in corso:

Blair ai musulmani britannici: "Lottiamo insieme contro il terrore"

Dimensioni di testo Aa Aa

Chiede aiuto ai leader della comunità musulmana, il premier britannico Tony Blair. In una riunione a Downing Street – presente l’opposizione parlamentare – Blair ha invitato gli islamici a “fare i conti con l’ideologia del male”, e a schierarsi accanto a chi lotta contro il terrorismo.

Esaminato anche il pacchetto di norme che il governo vorrebbe far approvare a ottobre, e che prevede i reati di istigazione, cooperazione e preparazione di attentati. Dal canto loro, gli esponenti religiosi si sono detti d’accordo: “Comprendiamo in pieno che dovremo lavorare di più con la polizia e i servizi di sicurezza. Questo significa andare su e giù per il paese incontrando le comunità musulmane, ma anche assumersi le responsabilità di una leadership”, ha detto Shahid Malik, membro del parlamento di fede islamica. Infine, più di 500 imam britannici hanno sottoscritto una fatwa, con cui condannano gli attentati del sette luglio scorso, sottolineando che, in base al Corano, sono proibite ai musulmani quelle azioni omicide che comportano la perdita di vite innocenti.