ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Germania dice no al mandato di arresto europeo.Secondo la Corte

Lettura in corso:

La Germania dice no al mandato di arresto europeo.Secondo la Corte

Dimensioni di testo Aa Aa

Costituzionale la legge non sarebbe valida sul territorio tedesco. La Corte Suprema ha ritenuto che i diritti fondamentali dei cittadini tedeschi non sono tutelati a sufficienza nell’ambito di una richiesta di estradizione all’estero.

La Corte ha quindi accolto il ricorso di Mamoun Darkazanli, un cittadino di 46 anni,con doppia nazionalità tedesca e siriana e sospettato di essere un presunto terrorista e un membro di Al Qaeda. La Spagna aveva chiesto l’estradizione dell’uomo. Darkazanli, arrestato lo scorso ottobre ad Amburgo su mandato di arresto europeo spiccato dal giudice antiterrorismo, è tornato in libertà. Critiche alla sentenza sono arrivate dal ministro della giustizia tedesca Brigitte Zypries. Il guardasigilli ha parlato di un’ulteriore battuta d’arresto del governo nella lotta al terrorismo internazionale. A suo avviso la sentenza dei giudici porterà a una maggiore burocratizzazione delle procedure di estradizione.