ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Volkswagen, consiglio d'amministrazione di fuoco dopo lo scandalo Hartz

Lettura in corso:

Volkswagen, consiglio d'amministrazione di fuoco dopo lo scandalo Hartz

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo lo scandalo di corruzione che ha travolto il direttore del personale Peter Hartz, Volkswagen si prepara ad affrontare un consiglio d’amministrazione roventeHartz, consigliere del governo Schroeder e autore di una contestata riforma del mercato del lavoro, ha rassegnato venerdi’ scorso le dimissioni a seguito di accuse, secondo le quali avrebbe corrotto con viaggi e denaro rappresentanti sindacali per evitare conflitti. Lo scandalo – ha dichiarato il presidente del gruppo Bernd Pischetsrieder – costerà all’azienda al meno 100 mila euro.

Ma il caso va soprattutto a complicare la sfida industriale che il gruppo sta attualmente affrontando. I conti vanno male da alcuni anni e Volkswagen ha ventilato un programma di riduzione dei costi di 5 miliardi di euro: la ristruutturazione potrebbe costare 30 mila posti di lavoro nel mondo.