ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Libano: il ministro della difesa ferito in un attentato a Beirut


mondo

Libano: il ministro della difesa ferito in un attentato a Beirut

Attentato, in Libano, nei pressi di Beirut, contro il ministro della difesa ad interim Elias al Murr, filo siriano, che è rimasto ferito. Un’autobomba è esplosa al passaggio del suo convoglio in un settore cristiano, a nord della capitale libanese. Vi sono almeno due morti e dodici feriti. Diverse le auto distrutte.

Il ministro al Murr, che è genero del presidente Emile Lahoud, è anche vice premier nel governo del primo ministro uscente. In ospedale, dove è ricoverato, sono andati a trovarlo il presidente siriano e Saad Hariri, neo deputato e figlio dell’ex premier Rafic, assassinato lo scorso febbraio. “Questo attentato, ha detto, rientra in una serie di omicidi che vogliono colpire tutti i libanesi. Dobbiamo opporci con ogni mezzo.” L’attentato di questa mattina, il primo a colpire un politico filo siriano, ha anche danneggiato le sedi dell’ambasciata boliviana e messicana. Dopo il ritiro delle truppe siriane lo scorso aprile e le successive elezioni, il Libano è ancora privo di un esecutivo stabile.
Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Kyrghyzstan, il neo presidente Bakiev chiede il ritiro delle basi Usa dal paese