ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra, ritorno alla normalità nel primo lunedì dopo gli attentati

Lettura in corso:

Londra, ritorno alla normalità nel primo lunedì dopo gli attentati

Dimensioni di testo Aa Aa

Prima giornata di lavoro normale a Londra dopo gli attentati del 7 luglio. Questo lunedi’ i cittadini hanno ripreso i mezzi pubblici, nonostante il livello di allerta rimanga alto.

Quasi tutte le linee di metro e bus hanno ricominciato a funzionare, mentre le scuole e gli uffici che erano rimasti chiusi venerdì, all’indomani degli attentati, hanno ripreso le loro attività.Le testimonianze di alcuni passanti: “Se qualcosa succede succede, non puoi farci niente. Così prendo il treno come al solito”. “Sono preoccupato come i miei colleghi, andando all’uffficio, è la stessa paura che regna. La gente si guarda con sospetto”. “Risalire sullo stesso treno è stato strano”. A dare l’esempio per primo e a non cedere alla paura è stato il sindaco di Londra Ken Livingstone, che si è recato al lavoro come fa di solito in metropolitana. “Non lasceremo – ha detto – che uno sparuto gruppo di terroristi cambi la nostra vita e le nostre abitudini”. Sono circa tre milioni i londinesi che prendono regolarmente i mezzi pubblici ogni giorno. La maggioranza di loro dice di non avere altra scelta per muoversi in città.