ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spazio, prime immagini della cometa Tempel one dalla sonda Deep Impact

Lettura in corso:

Spazio, prime immagini della cometa Tempel one dalla sonda Deep Impact

Dimensioni di testo Aa Aa

Prime immagini dalla sonda spaziale Deep Impact: una nuova conferma per i laboratori della Nasa a Pasadena del successo della missione.

Dodici ore dopo l’impatto tra il proiettile lanciato dalla sonda madre e la cometa Tempel one, gli scienziati della Nasa hanno presentato i primi fotogrammi dell’impresa: immagini scattate a qualche millisecondo di intervallo che mostrano due bagliori di diversa intensità. Il primo è di entità minore ed è seguito da uno piu’ forte e un’esplosione. Potrebbe trattarsi, secondo gli esperti, delle reazioni differenti dovute all’impatto con due materiali diversi che compongono Tempel one, in superficie e in profondità. E sono i primi indizi della composizione e struttura della cometa, formatasi miliardi di anni or sono. La missione di Deep Impact è osservata anche dal satellite Rosetta, lanciato nel 2004 dall’Agenzia spaziale europea. Rosetta dovrà atterarre dolcemente sulla cometa per analizzare campioni di terreno. L’intento è lo stesso della missione americana: svelare i misteri dell’origine del sistema solare.