ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tre ordigni esplodono nel capologuo del Kosovo

Lettura in corso:

Tre ordigni esplodono nel capologuo del Kosovo

Dimensioni di testo Aa Aa

Le esplosioni sono avvenute a Pristina davanti alla sede della missione Onu, che amministra la provincia serba dal 1999, nei pressi del Parlamento kosovaro e della sede locale dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa. Gli attentati non hanno provocato vittime o feriti ma il primo ministro kosovaro Bajram Kosumi li ha definiti “atti inquietanti”. A settembre dovrebbero iniziare i negoziati per definire lo status finale del Kosovo. Cioè bisognerà decidere se la provincia, abitata al novanta percento da albanesi, dovrà restare all’interno della federazione serbo-montenegrina o avviarsi verso l’indipendenza.