ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia e Turchia madrine del gasdotto che collegherà il Caucaso all'Europa

Lettura in corso:

Grecia e Turchia madrine del gasdotto che collegherà il Caucaso all'Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

Alla frontiera greco-turca, sul fiume Evros, per l’inagurazionedell’oleodotto che collegherà il Caucaso all’Europa, domenica, erano presenti il premier greco Costas Karamanlis e il suo omologo turco Recep Erdogan. Una cerimonia che è andata al di là dei fatti più contingenti.Per Atene e Ankara, rivali di lunga data, è stata un’occasione per una stretta di mano che guarda al futuro. Domenica è stata annunciata la prossima visita ufficiale del premier greco in Turchia, su invito di Erdogan.

La visita sarebbe la prima da parte di un primo ministro greco dal 1959. Nell’incontro si parlerà ancora del gasdotto, che congiungerà la città turca di Karacabey e quella greca di Komotini, arrivando fino in Italia. Tra i temi in discussione nel prossimo incontro, non solo il gasdotto, come ha sottolineato Erdogan, ricordando inoltre il sostegno di Atene al progetto di adesione della Turchia all’Unione nel vertice europeo del dicembre scorso. Nonostante il riavvicinamento permangono tra i due paesi motivi di contenzioso tra gli altri il dossier cipriota.