ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, percorso istituzionale nelle mani del presidente Köhler

Lettura in corso:

Germania, percorso istituzionale nelle mani del presidente Köhler

Dimensioni di testo Aa Aa

In Germania si aspettano le decisioni del presidente della Repubblica all’indomani del voto di sifucia contro il governo del Cancelliere Schroeder.Era stato lo stesso capo dell’esecutivo, dopo le sconfitte alle regionali, a chiedere al Bundestag di votare la sfiducia ed aprire la strada ad elezioni anticipate.

Il capo dello stato Horst Köhler ha adesso ventuno giorni per decidere se sciogliere il parlamento o nominare un nuovo governo.Le elezioni si potrebbero tenere già a settembre e a dar retta ai sondaggi ci potrebbe essere un cambio di maggioranza con la vittoria della CDU di Angela Merkel. “Penso che Schroeder ha fatto bene afferma un berlinese perché qualche anno fa disse ‘con me tutto andrà meglio’. E invece va tutto peggio”. “Anche con un nuovo governo non cambierà niente – dice un altro -. Sarà lo stesso involucro e lo stesso contenuto. Sono pessimista”. Sul voto di sfiducia dovrà pronunciarsi adesso la corte costituzionale che dovrà decidere se la procedura scelta da Schroeder rispetta quanto previsto dalla Legge fondamentale tedesca.