ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Daghestan: dieci militari dell'esercito federale russo uccisi in un attentato

Lettura in corso:

Daghestan: dieci militari dell'esercito federale russo uccisi in un attentato

Dimensioni di testo Aa Aa

Dieci militari russi sono morti in un attentato stamani a Makhachkalà, capitale del Daghestan. Sette i feriti. I militari, a bordo di tre camionette, si recavano in uno dei bagni pubblici della città, come tutti i venerdì, quando due ordigni sono esplosi al passaggio dei mezzi.

La deflagrazione si è verificata davanti all’ingresso dei bagni pubblici, danneggiando la facciata dell’edificio. Il Daghestan, che confina con la Cecenia, è stato a più riprese coinvolto nella sanguinosa guerra ingaggiata dalla guerriglia indipendentista cecena contro Mosca.

Negli ultimi due anni, il paese è stato teatro di diversi attentati. Dall’inizio dell’anno, stando a dati ufficiali, 30 militari sono rimasti uccis e almeno 40 feriti. Le autorità daghestane accusano gli estremisti musulmani di fomentare la violenza.