ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Romania: cantieri fermi sull'autostrada della Transilvania

Lettura in corso:

Romania: cantieri fermi sull'autostrada della Transilvania

Dimensioni di testo Aa Aa

Lavori bloccati per il più importante progetto autostradale di questi anni in Europa: è l’autostrada transilvana, il cui troncone principale era stato appaltato dal governo socialista all’americana Bechtel. Le elezioni di un anno fa hanno portato al governo una coalizione di centro-destra, che ha sospeso i pagamenti per privilegiare, invece, un altro progetto: il tracciato Brasov-Borsc, secondo il governo, è troppo caro, e poi la concessione alla Bechtel era stata data dal precedente esecutivo senza una gara d’appalto, e questo impedisce di finanziarla con fondi europei.

L’unione europea sembra invece molto più interessata a un altro tracciato, che si inserisce nel cosiddetto “corridoio 4”, uno dei grandi progetti per i collegamenti europei. Dovendo scegliere, il governo preferirebbe il progetto europeo, ma la vicina Ungheria sta procedendo speditamente con un’autostrada che arriverà al confine proprio nella zona in cui avrebbero dovuto arrivare quelli della Bechtel: Budapest preferisce il progetto americano, perché attraversa le regioni della Romania popolate dalla minoranza ungherese. Lo stallo potrebbe però concludersi presto: il governo incontrerà lunedì i vertici della Bechtel, per rivedere i prezzi dell’opera. In caso di accordo, i due progetti potrebbero procedere in parallelo.