ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ondata di caldo, piano d'emergenza in Italia. Un milione a rischio

Lettura in corso:

Ondata di caldo, piano d'emergenza in Italia. Un milione a rischio

Dimensioni di testo Aa Aa

Roma, Brescia e Torino passano oggi al livello di allarme rosso per il caldo. In Italia è scattato il piano di emergenza.

Il ministro della Salute Francesco Storace spiega: “Questa iniziativa si rende neecssaria perché siamo molto allarmati per la situazione. Perché oggettivamente da quello che stiamo raccontando c‘è un’ondata di calore assolutamente straordinaria e forti dell’esperienza del 2003 vogliamo intervenire per evitare le conseguenze negative per la popolazione”. Il ministero aveva definito già ad “elevato rischio per la salute della popolazione” la situazione a Bologna e Milano. In Piemonte si sono sfiorati i trentanove gradi e le previsioni del tempo rimandano a non prima del finesettimana i sospiri di sollievo. Temperature molto elevate sono state registrate anche in Francia. Il paese tuttavia potrebbe perdere il primato negativo per la catastrofe di due anni fa. Secondo l’ultimo censimento Istat, infatti, in Italia nell’estate 2003 ci furono 20.000 decessi in più rispetto alle medie. Ora da Roma si parla di un milione di persone a rischio e, fra gli altri servizi, è stato riattivato il numero verde 1500 al quale rispondono medici incaricati dal ministero.