ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Partito popolare ha perso il feudo storico della Galizia

Lettura in corso:

Il Partito popolare ha perso il feudo storico della Galizia

Dimensioni di testo Aa Aa

A guidare la regione nordoccidentale della Spagna sarà una coalizione formata da socialisti e autonomisti di sinistra, che per un solo seggio hanno strappato la maggioranza assoluta ai conservatori.

“Voglio ribadire il mio impegno a rispettare il mandato popolare – ha dichiarato il candidato socialista Emilio Perez Touriño – investiro’ tutte le mie energie per il cambiamento e il rinnovamento della Galizia. Rimasto incerto per giorni, il seggio della vittoria è stato attribuito ai socialisti al termine del conteggio dei voti dei galiziani residenti all’estero. Il Partito popolare resta comunque la prima forza politica con trentasette consiglieri su settantacinque.. “la cosa piu’ naturale non si è verificata. – dichiara Federico Trillo del PP- Grazie al patto che hanno fatto saranno i due perdenti a governare la Galizia” Dopo sedici anni da presidente della regione se ne va l’ottantaduenne Manuel Fraga. Per sette anni ministro del dittatore Franco, Fraga è stato vicepresidente del primo governo democratico, diventando una figura centrale prima dell’Alleanza nazionale e poi del Partito popolare.