ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: l'Eta resta presente sulla scena politica moltiplicando gli attentati

Lettura in corso:

Spagna: l'Eta resta presente sulla scena politica moltiplicando gli attentati

Dimensioni di testo Aa Aa

Stamane altre due azioni minori dopo quella spettacolare di ieri contro l’emblema della cadidatura spagnola come sede delle Olimpiadi 2012, a meno di due settimane dal verdetto del comitato olimpico sulla sede dei Giochi. Il sindaco di Madrid: “La loro decisione non sarà modificata o influenzata da atti violenti a Madrid o in Spagna”. L’autobomba di ieri sera nel parcheggio dello stadio La Peineta di Madrid, non ha fatto né danni, né feriti, l’impatto è stato piu’ che altro simbolico.

Nella notte, a San Sebastian un palazzo del governo è stato bersagliato con bottiglie molotov. Episodio analogo a Vitoria, dove è stata colpita una sottodelegazione dell’esecutivo locale. L’attentato allo stadio di Madrid è arrivato appena sette ore dopo il giuramento di Juan José Ibarretxe come presidente del governo basco. Già quattro anni fa il suo giuramento era stato accolto con due attentati: il bilancio fu di due morti.