ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

7 Paesi Ue hanno firmato accordo per scambio dati su impronte digitali e Dna.

Lettura in corso:

7 Paesi Ue hanno firmato accordo per scambio dati su impronte digitali e Dna.

Dimensioni di testo Aa Aa

Sette Paesi europei hanno firmato l’accordo “Schengen plus” che per la prima volta nel Vecchio Continente permette lo scambio di dati quali impronte digitali e test del Dna per il riconoscimento, rafforzando così la cooperazione tra le forze di polizia nazionali.

I ministri degli Interni di Francia, Germania, Spagna, Austria, Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo si sono riuniti a Prum, in Germania occidentale, per la firma della convenzione che simbolicamente si ricollega al 14 giugno ’85, giorno in cui Francia, Germania e Stati del Benelux sottoscrissero l’accordo per la libera circolazione. D’ora in poi saranno dunque facilitate la lotta al terrorismo, alla criminalità internazionale e all’immigrazione clandestina. Le compagnie aeree ad esempiopotranno dotarsi di guardie armate a bordo dei voli di linea ma anche gli spostamenti degli hooligans – i Mondiali del 2006 si terranno proprio in Germania – saranno meglio controllati. Il ministro tedesco Otto Schilly e l’omologo francese Dominique de Villepin hanno espresso soddisfazione, sottolineando come l’adesione a “Schengen plus” sia aperta ed auspicabile per gli altri Pesi della Comunità.