ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: referendum "verso elezioni democratiche". Una "farsa", per l'opposizione

Lettura in corso:

Egitto: referendum "verso elezioni democratiche". Una "farsa", per l'opposizione

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Egitto oggi alle urne per un referendum che, secondo il presidente Mubarak, rappresenta un passo importante sulla strada della democrazia. Si tratta di emendare, per via referendaria, un articolo della costituzione, consentendo così per la prima volta l’elezione a suffragio universale diretto e segreto del presidente tra più di un candidato.

Mubarak è al potere, incontrastato, da un quarto di secolo, sostenuto dal Partito democratico nazionale, ampiamente maggioritario in parlamento. Viste le condizioni estremamente restrittive imposte agli eventuali candidati alternativi a Mubarak, destinato in pratica a restare l’unica scelta, l’opposizione ha definito il referendum “una farsa”, e ha boicottato il voto, manifestando. Nonostante il partito del presidente abbia organizzato pullman che hanno accompagnato al seggio centinaia di elettori, la partecipazione al voto è stata bassa. Al Cairo sostenitori e detrattori di Mubarak sono scesi in piazza, ignorando l’espresso divieto delle autorità. In alcuni casi forze dell’ordine e dimostranti sono arrivati allo scontro. Diversi i fermi.