ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Difesa: comincia a concretizzarsi il modello di intervento rapido europeo

Lettura in corso:

Difesa: comincia a concretizzarsi il modello di intervento rapido europeo

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Europa ha tre nuovi gruppi militari d’intervento rapido. È il risultato più immediato della riunione dei ministri della difesa che si è tenuta lunedì a Bruxelles.L’Unione aveva deciso l’anno scorso di dotarsi entro il 2007 di 13 raggruppamenti tattici in grado di intervenire nel giro di pochi giorni ovunque nel mondo in caso di crisi. Il modello è l’operazione Artemis del 2003, quando truppe di interposizione europee a guida francese intervennero nella Repubblica Democratica del Congo. Nove di questi battle groups saranno multinazionali. I tre creati a margine della riunione dei ministri sono composti il primo da Francia, Germania e Spagna, il secondo da Polonia, Slovacchia, Lituania e Lettonia, e l’ultimo da Svezia, Finlandia, Estonia e Norvegia, che non è membro dell’Unione.I quattro gruppi nazionali saranno il britannico, il francese, l’italiano e lo spagnolo. Altro argomento cruciale, la razionalizzazione delle risorse: per la difesa, l’Europa spende meno della metà degli Stati Uniti, ma le sue capacità militari non raggiungono un decimo di quelle americane.