ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gesto distensivo della Cina nella guerra del commercio: più tasse sull'export

Lettura in corso:

Gesto distensivo della Cina nella guerra del commercio: più tasse sull'export

Dimensioni di testo Aa Aa

La battaglia sul tessile cinese registra oggi un’altra novità. Il ministero delle finanze di Pechino ha deciso di aumentare i diritti di dogana all’export su 74 categorie di prodotti a partire dal 1.o giugno. Gli aumenti, che riguardano articoli già soggetti a diritti doganali dalla fine del regime delle quote, saranno in media del 400 per cento. In più, per la prima volta, sarà tassata l’esportazione di filo di lino, categoria considerata sensibile dall’Unione europea.La decisione di aumentare considerevolmente i diritti di dogana segue di un giorno la dichiarazione del ministro cinese del commercio che le esportazioni di tessile non saranno autolimitate, come invece avevano chiesto Unione europea e Stati Uniti.