ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dal vertice Francia-Germania-Polonia un appello al "sì" alla Costituzione UE

Lettura in corso:

Dal vertice Francia-Germania-Polonia un appello al "sì" alla Costituzione UE

Dimensioni di testo Aa Aa

Il vertice triangolare tra Francia, Germania e Polonia si è risolto in un accorato appello a votare “sì” alla Costituzione europea. Il fantasma della possibile vittoria del “no” al referendum francese del 29 maggio ha aleggiato per tutta la giornata a Nancy, dove Jacques Chirac ha ospitato il suo omologo polacco Aleksandr Kwasnieski e il cancelliere tedesco Gerhard Schroeder. Tutti si sono dichiarati d’accordo nel sostenere che non esiste un “piano B”: sarà impossibile rinegoziare il trattato costituzionale. Un eventuale prevalere del no avrebbe effetti nefasti per l’integrazione europea.“Se vogliamo che questa Europa cresca – ha detto Schroeder – occorre la presenza della Francia, come e più degli altri Paesi. E non sto esagerando. Dopo la II guerra mondiale, è qui che si sono sviluppate le principali idee che hanno portato all’Unione europea”.Nel summit, sesta edizione del Triangolo di Weimar, si è parlato anche del prossimo budget comunitario e del problema dello sconto britannico.