ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scandalo Abu Ghraib: imminente la condanna di un'altra soldatessa Usa

Lettura in corso:

Scandalo Abu Ghraib: imminente la condanna di un'altra soldatessa Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Rischia probabilmente una condanna a cinque anni e mezzo la soldatessa americana Sabrina Harman, coinvolta nello scandalo della prigione di Abu Ghraib. Il suo processo, iniziato la scorsa estate in un tribunale militare texano, è in fase conclusiva. La corte l’ha riconosciuta ieri colpevole di sei capi d’imputazione su sette, tra i quali maltrattamento di prigionieri.

La donna, 27 anni, che si è dichiarata innocente, compariva in alcune delle foto più scioccanti sui maltrattamenti nel carcere iracheno. Sarebbe stata lei a minacciare un uomo con scariche elettriche nel caso avesse perso l’equilibrio. Lo scandalo di Abu Ghraib, carcere nei pressi di Bagdad, è scoppiato nella primavera dello scorso anno, provocando grande imbarazzo nel governo americano. Sei militari statunitensi si sono già dichiarati colpevoli. Per qualcuno di loro la condanna arriva sino a dieci anni di reclusione.