ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Russia col fiato sospeso - Il magnate Kodorkhovski rischia 10 anni per evasione fiscale

Lettura in corso:

La Russia col fiato sospeso - Il magnate Kodorkhovski rischia 10 anni per evasione fiscale

Dimensioni di testo Aa Aa

Kodorkhovski, ex numero uno del gruppo petrolifero Yukos, è da un anno e mezzo in carcere in attesa di giudizio assieme al coimputato e socio Platon Lebedev. I due sono accusati di frode ed evasione fiscale per un importo di oltre trenta miliardi di euro. Il braccio di ferro fra il Cremlino e Kodorkhovski sembra stia per risolversi a vantaggio del primo. Yukos, un tempo gigante dell’energia russo, è ormai ridotto a un guscio vuoto dopo la perdita di Yukasneftegaz, la cassaforte del gruppo, messa all’asta a dicembre per il recupero di presunte tasse miliardare evase all’erario. A mettere al tappeto quello che ne restava, l’ultima sentenza del tribunale arbitrale russo che venerdì ha ingiunto a Yukos il pagamento di due miliardi di euro come danni a Yukasneftegaz, di fatto ormai una controllata statale.