ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, in piazza per conservare la festività di lunedì di Pentecoste

Lettura in corso:

Francia, in piazza per conservare la festività di lunedì di Pentecoste

Dimensioni di testo Aa Aa

Proteste e scioperi in Francia contro l’obbligo di lavorare oggi, lunedì di Pentecoste. Per la prima volta il governo francese ha deciso di abolire questa festività versando una parte dei salari a un fondo di solidarietà per anziani e disabili. Sia i dipendenti pubblici che privati non hanno apprezzato questa misura imposta senza consultare le parti.

“Avrei preferito che il giorno di solidarietà fosse un altro il martedì, il mercoledì o il giovedì”, spiega un dipendente di carrefour. I trasporti pubblici sono stati ridotti al minimo. I disagi si sono fatti sentire soprattutto nelle scuole tanto che quasi il 90% dei genitori ha preferito lasciare a casa i propri figli. “Abbiamo cercato un accordo – spiegava due settimane fa il premier francese Raffarin – Ma non avendolo trovato abbiamo scelto il sedici maggio come giornatà di solidarietà”. Il governo di Parigi è corso ai ripari dopo che nella caldissima estate del 2003 un numero elevato di anziani sono deceduti per mancanza di assistenza. Questa misura dovrebbe portare nelle casse dello Stato circa due miliardi di euro.