ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bush in Georgia: tutti rispettino la sovranità di Tbilisi

Lettura in corso:

Bush in Georgia: tutti rispettino la sovranità di Tbilisi

Dimensioni di testo Aa Aa

La nuova Georgia del presidente Michail Saakashvili ha ottenuto l’investitura americana. Nella Piazza della Libertà di Tbilisi, il capo della Casa bianca George Bush è stato accolto da oltre 100 mila persone. Mai, fuori dal suo paese, Bush aveva avuto un così grande bagno di folla.

Bush ha indicato l’esempio della Georgia a tutti paesi che aspirano alla libertà. E ha assicurato il pieno appoggio ai progetti occidentali e atlantisti della leadership giunta al potere con la Rivoluzione della rosa, 18 mesi fa:“Rispettiamo le aspirazioni della Georgia ad avvicinarsi alle istituzioni europee e incoraggiamo una più stretta collaborazione con la NATO – ha detto Bush – i dirigenti georgiani sanno che un paese pacificato è essenziale per integrare la comunità transatlantica. L’integrità territoriale e la sovranità della Georgia devono essere rispettate da tutte le nazioni”. Il riferimento è ai due problemi principali della politica georgiana. Il conflitto, che permane, con le due provincie separatiste filo russe dell’Abkazia e dell’Ossezia del sud, e la questione dei 3 mila soldati di Mosca che ancora occupano due basi eredità dell’epoca sovietica. Per questo Saakashvili ha anche rifiutato l’invito in Russia per le celebrazioni per i 60 anni dalla vittoria sul nazismo.