ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fiaccolo contro il nazismo. A Berlino una catena umana chilometrica

Lettura in corso:

Fiaccolo contro il nazismo. A Berlino una catena umana chilometrica

Dimensioni di testo Aa Aa

Anche in Germania sono iniziate le manifestazioni per commerare la fine della guerra. Il primo appuntamento è stato a Berlino dove circa 30.000 persone hanno partecipato alla “Lichterkette”, la catena umana di 33 chilometri con torce luminose.

“Credo che sia estremamente importante ricordare questo giorno, in special modo in Germania – dice un manifestante -. Ricordare quello che è successo per dodici anni quando qui da noi c’era un governo criminale”. “Sono qui – spiega una ragazza – per affermare che quello che è successo 60 anni fa non si dovrà mai più ripetere”. Per decenni l’8 maggio è stata una data tormentata per i tedeschi. Solo vent’anni fa un discorso dell’allora presidente Richard von Weizsaecker, fece prendere consapevolezza che la fine della guerra significò per la Germania la liberazione dal nazismo e il lento ritorno alla democrazia e al benessere. Domani per la prima volta un cancelliere tedesco parteciperà alle commemorazioni della liberazione. Gerhard Schroeder, dopo le cerimonie di oggi al parlamento a Berlino, partirà per Mosca per presenziare alle celebrazioni per la vittoria alleata.