ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La nuova squadra di governo di Tony Blair

Lettura in corso:

La nuova squadra di governo di Tony Blair

Dimensioni di testo Aa Aa

A meno di 24 ore dal successo elettorale, Blair ha presentato la nuova squadra di governo. Molte le conferme, solo quattro volti nuovi e il ritorno di un outsider della politica britanica.

Confermati Jack Straw agli esteri e Gordon Brown alle Finanze. L’artefice della crescita e stabilità economica d’Oltremanica, indicato come successore di Blair, dovrebbe succedergli già a metà mandato. John Reid, dal ministero della Sanità passa a quello della Difesa che era di Geoff Hoon, contestato per la guerra in Iraq. Fa il suo ritorno nell’esecutivo David Blunkett, un peso massimo dei laburisti, costretto a dimettersi da ministro degli Interni lo scorso dicembre a causa di uno scandalo legato ad un abuso di potere in vicende private. Per lui il ministero del lavoro e delle pensioni. Rvolgendosi agli elettori, Blair ha promesso di ascoltare il messaggio uscito dalle urne. A 52 anni, compiuti ieri, Tony Blair ha conquistato un terzo mandato governativo e ha regalato una terza premiership consecutiva al Labour party, un record nella storia del partito..