ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Arrestati in Francia due sospetti membri dell'Eta. Avevano armi e documenti

Lettura in corso:

Arrestati in Francia due sospetti membri dell'Eta. Avevano armi e documenti

Dimensioni di testo Aa Aa

Il nuovo stadio di Madrid ed altri impianti sportivi in via di costruzione in vista della candidatura ai giochi olimpici del 2012. Secondo la polizia spagnola sarebbero stati questi gli obiettivi di due militanti dell’Eta, l’organizzazione separatista basca, arrestati ieri nel sud della Francia.

I due erano in possesso di armi e di una lista di possibili obiettivi, come dice il ministro spagnolo dell’Interno, Alonso, che parla di “una lista poco elaborata”. Gli appunti, tuttavia, contenevano delle trascrizioni testuali dal sito web di Madrid 2012, e non comprendevano foto o piani di accesso. Uno dei fermati, Pedro Esquibel Urtuzaga, secondo la polizia spagnola sarebbe stato sul punto di entrare nel braccio armato dell’organizzazione clandestina, mentre il secondo, José Manuel Ugartemendìa Isasa, era stato consigliere comunale per il disciolto Herri Batasuna. Ai due baschi la polizia è giunta grazie al ritrovamento in una lavanderia a gettoni un sacco con armi e falsi documenti di identità. Posta sotto osservazione la lavanderia, Esquibel Urtzaga e Ugartemendìa Isasa sono stati arrestati dopo che erano tornati indietro per recuperare quanto avevano dimenticato. I due arrestati attualmente sotto custodia della polizia francese, verranno trasferiti, nei prossimi giorni, in Spagna.