ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vertice Nato in Lituania: attriti con la Russia su Bielorussia e Ucraina

Lettura in corso:

Vertice Nato in Lituania: attriti con la Russia su Bielorussia e Ucraina

Dimensioni di testo Aa Aa

Sorrisi di circostanza al vertice Nato che si tiene per la prima volta in una repubblica ex sovietica, la Lituania.Sorrisi freddi tra il segretario di Stato americano Condoleeza Rice, che ieri ha definito la Bielorussia “L’ultima dittatura dell’Europa dell’Est” auspicando un cambio di regime, e il ministro degli esteri russo Sergei Lavrov, che non ha apprezzato l’ingerenza Usa nella sfera d’influenza di Mosca.Attriti non sopiti nemmeno dopo la firma di un accordo tra Nato e Russia che facilita le esercitazioni militari congiunte.“Non possiamo certo appoggiare – ha detto Lavrov – quello che alcuni chiamano un cambiamento di regime in alcun paese. Pensiamo che il processo democratico, di riforma, non possa essere imposto dall’esterno”.Per tutta risposta, la Rice oggi ha incontrato dei dirigenti dell’opposizione bielorussa.Altro punto all’ordine del giorno, e altro motivo di tensione con la Russia, l’ingresso nell’Alleanza Atlantica dell’Ucraina. Una tensione che i 26 membri della Nato hanno preferito non alimentare, decidendo per ora di non fissare una data, per quanto non sia un segreto che grazie alla rivoluzione arancione di dicembre la strada è ormai tutta in discesa per Kiev.Il ministro ucraino Borys Tarasyuk ha commentato che il paese potrebbe essere pronto a entrare nell’Alleanza già nel 2008.