ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il mercato Usa penalizza i conti di Ford

Lettura in corso:

Il mercato Usa penalizza i conti di Ford

Dimensioni di testo Aa Aa

L’andamento del mercato dell’auto penalizza le grandi case americane. Dopo la Genaral Motors che registra una mega perdita superiore a un miliardo di dollari nel primo trimestre dell’anno, é la volta di Ford. Il secondo costruttore degli Stati Uniti sconta gli effetti di una riduzione superiore al 5% della vendita di nuovi modelli solo sul mercato americano. Risultato i primi tre mesi del 2005 si chiudono con un calo dei profitti di circa il 40% passando da due miliardi all’attuale un miliardo e duecento milioni di dollari.

a Detroit, sede di Ford, prevedono un calo del 3,7% della capacità produttiva negli stabilimenti degli Stati Uniti per il secondo trimestre: l’obiettivo resta quello di vendere almeno 900 mila auto contro una precedente stima di 940 mila unità Tra i modleii piu colpiti dalla diminuzione delle consegne ci sono i fuoristrada a causa dell’alto costo della benzina.