ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dimissioni per spianare la strada Berlusconi bis

Lettura in corso:

Dimissioni per spianare la strada Berlusconi bis

Dimensioni di testo Aa Aa

Al Quirinale, nel tardo pomeriggio. il premier italiano Silvio Berlusconi ha rimesso il mandato nelle mani del Capo dello Stato. Da domani fino a venerdì a mezzogiorno, il presidente Ciampi incontrerà tutti i leader politici, le consultazioni dovrebbero portare a un secondo mandato affidato allo stesso Berlusconi.

Nel pomeriggio, nel suo intervento al Senato, Berlusconi dichiarava:

“Tutte le forze politiche che compongono l’attuale maggioranza hanno formalmente rinnovato la loro fiducia al presidente del Consiglio e hanno chiesto di dar vita a un nuovo esecutivo. Accetto questa sfida formando un nuovo governo che ha come fine quello di dare le risposte di cui il paese chiede in questo momento”. Aggiungendo ancora: “È mia intenzione aggiornare il nostro programma, aumenteremo gli sforzi per difendere il potere d’acquisto delle famiglie, per sostenere le nostre imprese e dare un nuovo slancio per lo sviluppo del Sud”. Berlusconi ha dichiarato di avere già in mente la nuova squadra di ministri, senza comunque fare nomi. A un anno dalla fine della legislatura, la crisi è stata innescata dalle dimissioni dei rappresentanti del governo di Udc e Nuovo Psi dopo la disfatta delle regionali.