ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kardstad chiude il 2004 con una perdita colossale: oltre 1,6 miliardi di euro

Lettura in corso:

Kardstad chiude il 2004 con una perdita colossale: oltre 1,6 miliardi di euro

Dimensioni di testo Aa Aa

Un 2004 spaventoso per il gruppo tedesco Karstadt Quelle che opera nel settore della grande distribuzione e delle vendita per corrispondenza: oltre un miliardo e seicento milioni di euro di perdite. Una cifra nettamente superiore alle attese.

“Il nostro obiettivo dice Roland Pinger, presidente ad interim del cda, è di ristrutturare il gruppo. un compito duro con tagli al personale per 5700 unità il che dovrebbe tradursi in un’economia di gestione per almeno 200 milioni di euro a partire dal 2005” La crisi del gruppo risale al 2003 quando i conti si erano chiuso con soli 108 milioni di euro di deficit, mentre lo socorso anno Kardstadt registrava una diminuzione del fatturato a fronte di un netto calo dei dipendenti. Tra i motivi che hanno portato il primo grande maggazzini tedecso in una situazione del genere c‘è la distribuzione dei punti vendita. Sono troppi ,181, e nonostante la chiusura di quelli piu in deficit, 77 in tutto, rispondono a un concetto di vendita un po vecchiotto. Il problema, dice quest’analista, è la difficoltà a trovare un imprenditore in grado di mettere mano al portafoglio con un progetto che renda i grandi magazzini capaci di attirare nuovi clienti A pesare su tutto è anche la situazione economica tedesca con 5 milioni di disoccupati e una tendenza alla spese ridotta ai minimi